La lezione di primo soccorso che ha salvato mia figlia" Video

La lezione di primo soccorso che ha salvato mia figlia"  Video - SEIRS  "CROCE GIALLA" PARMA

di Chiara Cacciani

21 Giugno 2016 - 14:49

Faccio quello che un giornalista non dovrebbe fare mai: uso la prima persona singolare. E stavolta lascio scrivere la mamma che c'è in me sperando - con la condivisione di emozioni - di essere utile ad altri genitori, nonni, maestre o a chi per qualsiasi motivo si sta prendendo cura di un bambino. 

Interno sera, l'ultimo cartone animato prima della buonanotte.

Mia figlia, 5enne, è alle prese con il "rito" di salute che ha prescritto il pediatra: una pastiglia da succhiare prima di coricarsi, diametro di circa un centimetro.

Veramente avrebbe già dovuto "esaurirla" da un pezzo, ma è ipnotizzata dagli animali che sbucano dal piccolo schermo e la "pasticca" - come la chiama - rimane probabilmente a stagnare in una guancia.

E' distratta anche quando prende il bicchiere d'acqua e se lo porta alla bocca.

E distratta la sono anch'io: dal forno a microonde che ulula dalla cucina e mi implora di andare a spegnerlo.

Quello che succede nei secondi successivi l'avrete già immaginato: la bimba beve un sorso e l'acqua trascina con sè anche la pastiglia, che le si blocca in gola e le impedisce di respirare. Sempre di più, e con un carico sempre più opprimente di paura.

Per fortuna ha la forza di chiamarmi e di farmi capire - tra i rantoli - cosa succede. E da quel momento è un precipitare nel non prevedibile: come reagirà il suo corpo, e come reagirai tu. Di testa soprattutto, e poi d'azione.

Ci sono lezioni che si spera rimangano sempre teoria: le ho "incrociate" un po' per caso, un po' per saggezza altrui, un po' per scaramanzia. La prima manovra di disostruzione pediatrica l'avevo vista mettere in atto 13 anni fa a un corso dell'Assistenza Pubblica di Langhirano tenuto da un grande esperto dell'emergenza, Luigi Iannaccone del Seirs. Dieci anni dopo, neomamma, me ne aveva fatto "una capa tanta" - e io la prendevo in giro - la zia della mia migliore amica, milite della Croce Rossa. E' lei che ho ritrovato - ancora il caso - pochi mesi fa a un corso di formazione organizzato dall'Ordine dei giornalisti. Una formazione "anomala" ma altri piccoli incidenti domestici mi avevano convinto che armeggiare con una bambola potesse essere un esercizio da non snobbare. 

Perché nel momento dell'emergenza la sfida, quella vera, è dominare il panico attraverso la memoria acquisita del fare. Del cosa fare. Un braccio interiore che ti muova mentre stai tremando di paura.

Chi ci è passato lo sa: in quei momenti diventa difficile anche ritrovare il cellulare con cui chiamare il 118, e figuriamoci ricordarsi un pin. E intanto i secondi rotolano via, e la lucidità pure.

Quella maledetta-benedetta manovra di disostruzione pediatrica alla fine l'ho fatta: la bimba a pancia in giù sulle mie ginocchia, i colpi col palmo di mano tra le scapole, in diagonale. Questione di altri, interminabili, secondi; di altri, strazianti rantoli. "L'ho sputata, mamma... E mi sa che tu prima hai rovesciato l'acqua e adesso devi asciugare", mi ha detto, tirando su la testa. Sfinita e sollevata come me, ma a pieni polmoni. 

Ecco perché vi dico: tra Parma e provincia ce ne sono tante, di occasioni per una lezione salva-vita. Due ore spese bene e non per caso, senza bisogno di scomodare eroi ed eroine se non negli occhi più preziosi: quelli dei nostri figli. 

Nel frattempo, questo video può tornarvi utile se avete un bimbo tra zero e un anno: La manovra di disostruzione pediatrica.

 

Donare un Ambulanza Polivalente Pediatrica e per Adolescenti

Donare un Ambulanza Polivalente Pediatrica e per Adolescenti - SEIRS  "CROCE GIALLA" PARMA

 Un’ambulanza per i bambini, una speranza per tutti

 

Il Fondo è stato costituito dall’Associazione Seirs (Servizio Emergenza Interventi Ricerche Soccorso) Croce Gialla Parma, che si occupa di soccorso sanitario, trasporto infermi, protezione civile e attività di formazione e prevenzione in ambito sanitario.


L’obiettivo è acquistare un’autoambulanza appositamente allestita e dedicata al trasporto di bambini, adolescenti ospedalizzati e malati critici.


seguici

Il nostro progetto complessivo per i bambini e adolescenti

Il nostro progetto complessivo per i bambini e adolescenti - SEIRS  "CROCE GIALLA" PARMA

Da diversi anni, la nostra associazione, spesso solo con le nostre risorse, è impegnata in attività e servizi che hanno un punto di riferimento preciso, aiutare i bambini e gli adolescenti nonchè le loro famiglie.

Sviluppiamo servizi, attività, progetti, per migliorare la sicurezza, prevenire gli infortuni e gli incidenti; migliorare e qualificare l'assistenza in caso di emergenze sanitarie.

Chi vuole, può aiutarci e verificare di persona come operariamo e come utilizziamo le donazione che riceviamo.

 

Donazioni On-line

EVENTI & NEWS

Esercitazione di Protezione Civile ANPAS Provinciale a Parma

Il primo soccorso... Scuola Primaria " C. Bozzani " a Porporano